Il carrello è vuoto

Iniziate sempre con un brindisi

Il 90% degli italiani passeranno vigilia e Natale in famiglia con amici e partenti, si scambieranno i tanto attesi regali e prepareranno piatti di ogni tipo come nella migliore tradizione culinaria italiana, ecco quindi alcuni accorgimenti per scegliere il vino giusto.

Seguendo la tradizione ipotizziamo la cena della vigilia a base di pesce e il pranzo di natale più corposo e saporito a base di carne... prima di iniziare un consiglio... ricordate di iniziare sempre con un brindisi perché una cena ed un incontro che si rispetti inizia sempre con questo semplice ma importante rito, che da il benvenuto e inizio al convivio.

La cena della vigilia

Per gli antipasti con crostacei e di pesce e crostacei vediamo particolarmente indicato un buon Prosecco fermo ma anche brioso come da tendenza del momento che "obbliga" a pasteggiare cenare con le bolle. Il prosecco è indicato perché si sposa anche con verdure e formaggi poco stagionati.

Per i primi con pesce, vi consigliamo vini bianchi profumati o anche vini rossi ma di poco corpo, guardando alla nostra selezione potreste proseguire con il prosecco di prima oppure scegliere un Anarkos, rosso della Puglia.

Per i secondi ovviamente dipende, per i piatti a base di pesce crudo consigliamo vini molto aromatici e non troppo alcolici. Questi piatti tendono al dolce e quindi il vino non deve essere troppo alcolico. Se scegliete i crostacei l'ideale è un ottimo Franciarcorta Brut in grado di sgrassare la pietanza.

Se avete del pesce al forno o arrostito in padella potreste abbinare un vino bianco con buona struttura, in quanto il sapore di un vino troppo leggero potrebbe non reggere il sapore marcato del piatto.

Il pranzo di Natale

Superfluo dirlo, il pranzo di Natale è da sempre il più importante e corposo delle feste. In questa giornata si dimenticano i sacrifici per godere con la famiglia la festa più importante del calendario. Per un pranzo che si rispetti servono vini e abbinamenti all'altezza, se avete qualche bottiglia valida in cantina è ora di degustarla, in caso contrario ecco qualche consiglio.

Per l'antipasto di formaggi e salumi possiamo portare a tavola un vino rosso non troppo corposo che permetta ai commensali di iniziare il pranzo in maniera "semplice", in questo caso vediamo bene un Chianti Classico Berardenga 2009 - Felsina.

Per primi saporiti quali cannelloni ripieni o gli immancabili cappelletti in brodo, è necessario un vino sempre rosso ma più corposo con media acidità, ad esempio il CDC 2011 - Cristo di Campobello

Per un secondo di arrosto o selvaggina possiamo salire ancora di corpo, scegliere un vino profumato che possa farci concludere al meglio il nostro tanto attesa pranzo, in questo caso vi consigliamo il Montepulciano d'Abruzzo Marina Cvetic 2006 - Masciarelli.

Per i dolci molto dipende dal gusto delle persone, per noi un ottimo passito, vino dolce e liquoroso, è sempre un'alternativa valida.

Comunque per finire vi consigliamo di bere poco ma bere vino di qualità, in questo modo potrete esaltare i sapori del cibo e comunque far del bene al vostro corpo!

Altri articoli che potrebbero interessarti:
Calcola le calorie del vino
Premesso che per noi bere del buon vino è più importante di rispettare una dieta ferrea, ecco un articolo per capire meglio quante calorie assumiamo bevendo del vino. Nel vino, a nostro av...
Ordine di servizio dei vini e terminologia
Cari lettori di Made in Vino, oggi parliamo di alcuni concetti tecnici in cui ci si può imbattere facilmente ogni volta che si approccia al vino, con l’idea di  - chiarire e fa...
A cosa serve avvinare?
Vi siete mai chiesti a cosa serve e cosa significa avvinare? Nel mondo del vino si chiama "avvinare" l'operazione che consiste nel versare un po' di vino in una caraffa (decanter) o in un bic...
Nomi dei bicchieri da vino rosso
Scegliere un calice appropriato è importante per poter degustare e gustare meglio i profumi e gli aromi del vino, oggi ci concentreremo sui bicchieri da vino rosso.Per i vini rossi esistono calic...

Per poter inserire un commento è necessario essere registrati su Made in vino e aver eseguito il Login.

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Guardaci su YouTube Seguici su Google+

ABBONATI

subito a una delle nostre degustazioni!

Formula Piacere di Vino Formula la dolce Vita

Ti è piaciuto il nostro articolo? Entra in Made in vino.

Tutti i nuovi iscritti riceveranno un BUONO SCONTO del valore di 2 euro.

Regala del vino
Porta un amico
Contattaci