Il carrello è vuoto

annusare-vinoAbbiamo ormai completato l'esame olfattivo, a questo punto manca la valutazione della qualità, che rappresenta una sintesi del giudizio relativo all'intensità e alla complessità precedentemente descritte.

Vi ricordiamo che per eseguire un buon esame olfattivo è fondamentale impugnare il bicchiere alla base (per non riscaldare il vino e per evitare che l'odore della mano influisca sui profumi del vino), portare il bicchiere al naso e, a vino fermo, inspirare profondamente per valutare l'intensità dei profumi. Dopodichè roteare per far "fiorire" i profumi e avvicinare più volte il bicchiere al naso al fine di valutare persistenza, complessità e qualità.

La valutazione della qualità, viene considerata un parametro particolarmente soggettivo in quanto più degli altri, fa affidamento alle nostre esperienze e alle sensazioni provate in altre degustazioni. La qualità si valuta in relazione alle sensazioni che ci regala il vino e si suddivide in finezza, franchezza, gradevolezza e tipicità. In base a questi aspetti possiamo fare questa classifica:

Comune – se il profumo del vino è scadente e non presenta alcun pregio. In pratica annusando questo vino i vostri sensi non vengono sollecitati in modo gradevole.

Poco fine – se il profumo è appena percepibile ma mediocre e la cui franchezza è mascherata.

Abbastanza fine – da qui in poi il profumo del vino è gradevole e sufficientemente fine.

Fine – se portandolo al naso il vino questo emana un profumo gradevole, distinto ed equilibrato tra i vari componenti.

Eccellente - se il profumo del vino è particolarmente distinto, nel quale gradevolezza, equilibrio e franchezza si uniscono in modo armonico esaltandosi a vicenda. Il naso ne sarà appagato e non vedrete l'ora di bere un sorso di questo vino fantastico.

Torna all'indice sulla degustazione. 

Regala il sapore di un pensiero

Altri articoli che potrebbero interessarti:
Esame gustativo, le sensazioni dure
Dunque parlavamo dell'esame gustativo, della valutazione delle sensazioni morbide nonché quindi di quelle dure date da acidi, tannini e sostanze minerali. L'organo che si utilizza principalmente...
Guida pratica alla degustazione del vino
E’ con grande piacere che vi presentiamo la prima guida ebook per la degustazione del vino. In questi mesi abbiamo scritto con passione e competenza diversi articoli sulla degustazione, ora que...
Cosa valuta la degustazione orizzontale
In un precedente articolo abbiamo parlato di degustazione verticale, oggi parliamo della degustazione orizzontale per capire cosa si valuta e perché viene fatta. Abbiamo più volte detto che il ...
Panoramica sulla degustazione del vino
Degustare un vino significa analizzarlo con i nostri 3 sensi (vista, olfatto e gusto) per capire pregi e difetti che il vino presenta. Per degustare del vino non è necessario essere sommelier es...

Seguici su FacebookSeguici su TwitterGuardaci su YouTubeSeguici su Google+

impara a degustare

Scopri le nostre Formule di Degustazione!

Un mese di Prova di Piacere di Vino Un mese di prova de La Dolce Vita

Iscriviti alla newsletter per ricevere in regalo la "Scheda di degustazione AIS" , lo "Schema di abbinamento Cibo-Vino" e rimanere sempre aggiornato.

Regala del vino
Porta un amico
Contattaci


Iscriviti alla newsletter per ricevere in regalo la "Scheda di degustazione AIS" , lo "Schema di abbinamento Cibo-Vino" e rimanere sempre aggiornato.