A+ A A-

Vino e Olio

vino e olioSulle tue strade del vino si incontrano le strade dell'olio, quello buono, che insieme all'amico vino creano un connubio che diventa poesia, scoperta, cultura, gusto e infinita passione.

Parlando di posti meravigliosi che hanno impresso nel loro dna la forza e il carattere del territorio, potremmo soffermarci un po' sull'Umbria. Una terra piena di colori, sensazioni e sapori che diventano eccellenze naturali. Una terra forse poco battuta dai consigli delle agenzie viaggi, ma forse anche per questo, capace di tanta magia.

La natura del paesaggio Umbro, le testimonianze culturali, storiche ed artistiche di questa regione, ne fanno una meta innegabile; e proprio in questa terra, il percorso di ricerca comprende le vie degli ulivi, delle viti, dell'olio, della campagna, dei vini e del paesaggio colorato.

L'Olio Extravergine d'Oliva Dop Umbro e il suo vino, sono denominate Strada del Cantico, Etrusco Romana, del Sagrantino e dei Colli del Trasimeno.
Soffermandoci un attimo su come si produce l'olio di oliva buono, possiamo dire che è ricavato dalla spremitura meccanica delle olive. Si ottiene battendo i rami con bastoni appositi, in modo da far cadere i frutti su apposite reti, che poi vengono raccolti.

Le tecniche sono diverse, ma quella citata, ha l'impatto migliore, anche se tendente a scomparire pian piano, in quanto rappresenta un elemento fondamentale per ottenere un olio extra vergine di olivafragrante e privo di odori sgradevoli.

Anche il metodo di stoccaggio delle olive è importante per garantirne l'alta qualità. Devono essere raccolte in apposite cassette aerate in plastica, conservate lontano da fonti di calore. Le olive vanno frante nel giro di massimo 48 ore dalla raccolta.

I processi di estrazione meccanici distinguono merceologicamente gli oli vergini da quelli ottenuti mediante processi basati su metodi fisici e chimici (oli di semi, oli di oliva rettificati e raffinati, oli di sansa). I metodi di estrazione sono due, classico e moderno.

Quindi, perchè olio e vino? Semplicemente perchè girovagando per posti incredibili come la terra d'Umbria, fermandovi in uno di quei posticini dove consumare cibo tipico, non potrà mancare un calice di magia di vino, abbinato ai profumi del buon olio su una semplice fetta di pane, per rendere il mondo gustoso e piacevole come non mai.

Amici di Made in Vino, per chi compra vino e per chi regala vino, per chi adotta il nuovo modo di bere vino e per chi ama il vino, un grandissimo Cin-Cin e Alla Salute :0)

 

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Newsletters

Guida alla degustazione del vino

Iscriviti alla newsletter per ricevere in regalo "La bibbia del sommelier"

The World of

Ultimi vini degustati

Search

Sign In or Create Account