A+ A A-

Vini Liquorosi

vini liquorosi

I vini liquorosi sono vini ottenuti partendo da un vino base aromatico (Moscato, Malvasia, etc...) con aggiunta di alcol, acquavite di vino, mosto concentrato (mosto parzialmente disidratato) o mistella (mosto al quale è stata bloccata la fermentazione tramite aggiunta di alcol).
Il vino base di partenza, oltre ad essere aromatico, deve avere una gradazione alcolica non inferiore a 12%. Il titolo alcolometrico ottenuto deve essere compreso tra il 16% e il 22% (18% per i vini secchi o dry). L'alcol può essere aggiunto al mosto prima, dopo o durante la sua fermentazione e conferisce al vino tempi di conservazione lunghissimi che vanno dai 50 ai 100 anni.

La concentrazione di zuccheri non deve essere inferiore ai 50 g/l , fatta eccezione per i vini secchi la cui concentrazione in zuccheri non deve essere superiore ai 40 g/l. Il tenore zuccherino dell'uva, normalmente elevato, in certi casi viene aumentato tramite appassimento delle uve stesse.

Non confondiamo i vini liquorosi con i vini passiti in quanto sono due prodotti molto diversi anche se a volte erroneamente accomunati. Ancora più erroneo scambiare un vino liquoroso per un liquore.

Spesso il vino liquoroso deriva da un vino passito mediante l'aggiunta di alcol o acquavite (es.: Caluso passito liquoroso).
I vini liquorosi possono avere vari colori, dal paglierino al bruno scuro, dall'ambra al topazio. Hanno profumi complessi e variegati, con note di caramello e miele, mandorle e spezie,frutta secca e agrumi candidi. Al palato si presentano decisi ma altrettanto vellutati ed hanno un'intensa persistenza gustativa e olfattiva.

Tra i vini liquorosi più importanti ci sono il Marsala, il Porto, il Madeira e lo Jerez.
- Il Marsala viene prodotto aggiungendo alcol al vino e, a seconda dell'invecchiamento, può essere dolce, secco o semisecco.
- Il Porto viene ottenuto dall'aggiunta di brandy al mosto. Vi sono diverse categorie di porto:
Ruby, viene prodotto da uve non selezionate, invecchiato non più di 5 anni
Tawny, ottenuto usando uve più scelte, e invecchiato anche più di 5 anni
Vintage, di alta qualità, ottenuto da uve selezionate e solo di una particolare annata
- Il Madeira viene prodotto nella stessa Isola, con l'aggiunta di alcol di canna da zucchero al vino e successivamente sottoposto a forti oscillazioni termiche.

Classificati in ordine crescente per qualità:
Sercial (secco)
Verdelho (semi-secco)
Boal (semi-dolce)
Malvasia (dolce, il più zuccherato)
• Il Madeira esiste anche millesimato, e può conservarsi per decine di anni.
lo Sherry o Jerez o Xeres, che è un vino analogo al Marsala da non confondere con il Cherry Brandy, è un liquore dolce a base di ciliegia.

Accompagnate questi vini a momenti di meditazione dedicando ad essi la semplice contemplazione del tempo. Sarà un momento poetico di condivisione con se stessi.

Amici di Made in Vino, per chi compra vino e per chi regala vino, per chi adotta il nuovo modo di bere vino e per chi ama il vino, un grandissimo Cin-Cin e Alla Salute :0)

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Newsletters

Guida alla degustazione del vino

Iscriviti alla newsletter per ricevere in regalo "La bibbia del sommelier"

The World of

  1. Hot
  2. New

Ultimi vini degustati

Search

Sign In or Create Account