Il carrello è vuoto

Acquistare presso Made in vino è conveniente, sicuro, semplice e veloce. Prima di procedere con l'acquisto dovrai semplicemente registrarti inserendo i dati richiesti. Potrai a questo punto aggiungere al carrello i prodotti prescelti ed andare alla cassa seguendo i vari passaggi che ti verranno richiesti.

Il pagamento potrà essere effettuato in diversi metodi tutti sicuri e garantiti: Carta di Credito, Paypal, Postepay e Bonifico Bancario. I pagamenti online avvengono tutti attraverso il server sicuro del nostro partner Paypal tramite protocollo crittografato SSL (128 bit).

Made in vino punta molto alla soddisfazione dei propri clienti e pertanto per qualsiasi problema, anche in fase post-vendita, siamo a tua completa disposizione per raggiungere la migliore soluzione possibile.

Art. 1. Parti e oggetto del contratto

1. Le presenti Condizioni Generali di Vendita (“Condizioni Generali”) disciplinano l’acquisto dei prodotti, effettuato a distanza e resi disponibili, tramite la rete Internet, sul sito www.madeinvino.com (“Sito”).
2. Titolare del Sito è la ditta Made in vino, con sede legale in Cesena (FC) alla via G. Zamboni n. 120, iscritta al Registro Imprese di Forlì - Cesena  al n. 04028690404 REA n. 326980, Partita Iva 04028690404, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .
3. Parti del contratto sono Made in vino e il Cliente, i cui dati personali sono indicati nel modulo d’ordine, che costituisce parte integrante del Contratto d’acquisto.
4. Tutti gli acquisti effettuati attraverso il Sito dal Cliente che ad esso acceda sono regolati dalle presenti Condizioni Generali nonché dalle altre disposizioni ed istruzioni operative contenute nel Sito. In caso di contrasto tra quanto disposto nelle anzidette disposizioni ed istruzioni operative e quanto contenuto nelle Condizioni Generali, prevalgono queste ultime.
5. Il Cliente sarà considerato, a tutti gli effetti di legge, “Consumatore” qualora sia una persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.
6. Il Cliente sarà considerato, a tutti gli effetti di legge, “Professionista” qualora sia una persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario.
7. Il contratto stipulato fra Made in vino e il Cliente Consumatore è sottoposto, fra l’altro, alla specifica normativa di cui alla sezione II (“Contratti a distanza”), artt. da 50 a 61, nonché sezioni III (“Disposizioni comuni”), artt. da 62 a 63, e IV (“Diritto di recesso”), artt. da 64 a 67, del d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 (“Codice del consumo”).
8. Le disposizioni di cui alle presenti Condizioni generali si applicano indistintamente a tutti i Clienti, salvo che per quelle disposizioni per le quali sia stata esplicitamente prevista l’applicabilità ai soli Clienti Consumatori.

Art. 2. Procedura d’acquisto e perfezionamento del contratto

1. Il Cliente può acquistare le formule di degustazione e i prodotti presenti nel catalogo elettronico del Sito, dettagliatamente illustrati e descritti nelle relative schede informative, rispettando le procedure tecniche di accesso ivi illustrate. L'ordine inviato dal Cliente ha valore di proposta contrattuale e il Cliente medesimo esplicitamente afferma di avere completa conoscenza e di accettare integralmente le presenti Condizioni Generali.
2. Le formule di degustazione prevedono, verso il 20 (venti) del mese, l’invio da parte di Made in vino, di due bottiglie selezionate da Made in vino. Il numero dei mesi della formula di degustazione e la relativa tipologia sono indicati dettagliatamente nelle relative schede informative.
3. L’avvenuta corretta ricezione della proposta del Cliente è confermata da Made in vino mediante una risposta inviata all'indirizzo e-mail comunicato dal Cliente e conferma unicamente la ricezione della proposta all’interno dei sistemi informativi. Il messaggio contiene anche tutti i dati inseriti dal Cliente, che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni.
4. Ciascun Contratto d’acquisto stipulato tra Made in vino e il Cliente deve intendersi concluso con l’accettazione dell'ordine da parte di Made in vino. Made in vino ha la facoltà di accettare o meno, a propria discrezione, l’ordine inviato dal Cliente, senza che quest’ultimo possa avanzare pretese o diritti di sorta, a qualsiasi titolo, anche risarcitorio, in caso di mancata accettazione dell’ordine stesso.
5. Il Cliente prende atto che Made in vino si rifiuta, esplicitamente, di vendere prodotti alcolici a persone di età inferiore ad anni diciotto.
6. Successivamente all'invio della risposta di conferma da parte di Made in vino, nel caso essa riscontri la non correttezza del prezzo e/o delle caratteristiche di uno o più prodotti pubblicati sul Sito, darà esplicita comunicazione al Cliente invitandolo ad effettuare, senza che ciò comporti alcun vincolo contrattuale sino alla sua eventuale accettazione, una nuova proposta.
7. Con l’invio dell’ordine, il Cliente dichiara di aver preso visione di tutte le indicazioni fornite durante la procedura d'acquisto nonché di accettare integralmente le Condizioni Generali e ogni altra clausola contrattuale prevista.

Art. 3. Rappresentazione della merce

1. La rappresentazione visiva dei prodotti sul Sito, ove disponibile, corrisponde normalmente all’immagine fotografica, in caso di differenza tra l’immagine e la scheda prodotto scritta, fa sempre fede la descrizione della scheda prodotto.

Art. 4. Disponibilità della merce

1. Il Cliente può acquistare esclusivamente i beni presenti nel catalogo pubblicato sul Sito e nelle quantità ivi indicate.
2. I prezzi e le disponibilità dei prodotti, come riportati sul Sito, sono soggetti a modifica in qualsiasi momento e senza preavviso. Limitatamente agli ordini in corso di accettazione o accettati da Made in vino, si applicheranno le condizioni di vendita vigenti al momento dell’invio dell’ordine da parte del Cliente, fatta eccezione per gli ordini non accettati.
3. Nel Sito sono evidenziati i prodotti disponibili per la spedizione. Il Cliente prende atto che, in ragione del possibile accesso contemporaneo al Sito da parte di più utenti, l’effettiva disponibilità dei singoli prodotti potrebbe variare sensibilmente nel corso della medesima giornata rispetto alle indicazioni riportate sul Sito. In caso di mancanza di disponibilità immediata del prodotto il Cliente verrà prontamente contattato da Made in Vino e potrà decidere se attendere o annullare la proposta d’acquisto.

Art. 5. Prezzi e corrispettivo

1. Il Cliente pagherà a Made in vino il prezzo concordato nel modulo d’ordine.
2. Tutti i prezzi dei prodotti sono indicati sul Sito e si intendono comprensivi solamente di IVA.
3. Made in vino esegue operazioni senza applicazione dell’IVA ai sensi dell’art. 1 comma 100 L. 244/2007. Adozione del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile ex art. 27, commi 1 e 2, DL 98/2011.

Art. 6. Spese di consegna

1. Le spese di consegna, indicate nel Sito, saranno riassunte nella pagina di conferma dell'ordine. A titolo unicamente esemplificativo si rimanda alla sezione “Spedizioni”.

Art. 7. Tempi di consegna

1. Le bottiglie relative alle formule di degustazione verranno spedite o rese disponibili presso il punto di distribuzione di Made in vino indicativamente verso il 20 (venti) di ogni mese.
2. Made in vino, per i prodotti venduti ad esclusione delle formule di degustazione, provvederà alla consegna mediante corriere o spedizioniere di fiducia normalmente entro 3 (tre) giorni lavorativi dall'ordine presso l'indirizzo indicato nel modulo d'ordine.
3. Qualora i tempi di consegna del prodotto ordinato subiscano ritardi rispetto ai tempi di consegna indicati sul Sito prima dell’ordine, Made in vino si impegna a darne pronta comunicazione al Cliente, il Cliente potrà a quel punto decidere se aspettare (comunque per un tempo non superiore a 30 gg) oppure modificare o recedere dall’ordine.
4. Nessuna responsabilità potrà essere imputata ad Made in vino per ritardi nella consegna della merce dovuti a caso fortuito o forza maggiore.

Art. 8. Pagamenti

1. I pagamenti in esecuzione del Contratto d’acquisto potranno essere effettuati esclusivamente attraverso carta di credito, carta prepagata, conto PayPal o bonifico bancario anticipato. Il Cliente è tenuto a scegliere, al momento della conclusione del Contratto d’acquisto, la modalità di pagamento prescelta, che non potrà più essere modificata, una volta perfezionato il Contratto medesimo attraverso l’accettazione di Made in vino. Per ulteriori informazioni si rimanda alla sezione “Pagamenti

Art. 9. Pagamento mediante carta di credito, carta prepagata o conto PayPal

1. Qualora il Cliente proceda all'acquisto dei prodotti con pagamento mediante carta di credito, carta prepagata o conto PayPal, le informazioni relative saranno trasmesse e gestite da un terzo soggetto ("Intermediario"), tramite connessione protetta (protocollo crittografato a 128 bit) direttamente al sito web dell'Intermediario che gestisce la transazione.

2. Tramite account PayPal è inoltre possibile usufruire della funzionalità “pagamenti ricorrenti/automatici” offerta da PayPal. Questa modalità di pagamento è disponibile unicamente per l'acquisto delle formule di degustazione. Il Cliente potrà in qualunque momento sospendere il pagamento in totale autonomia attraverso il proprio account PayPal oppure avvisando Made in vino via e-mail (indicata all’art. 1 delle presenti Condizioni generali).

Art. 10. Pagamento mediante bonifico bancario anticipato

1. In caso di acquisto con pagamento mediante bonifico bancario, in esplicita deroga all’art. 7 delle presenti Condizioni generali, l’ordine sarà evaso successivamente alla effettiva ricezione della somma.
2. La causale del bonifico bancario dovrà riportare il numero d’ordine e le generalità del Cliente.
3. Il bonifico bancario dovrà essere effettuato dal Cliente entro cinque giorni lavorativi dall’accettazione dell’ordine da parte di Made in vino, a pena di annullamento dell’ordine medesimo.

Art. 11. Ritiro della merce

1. La merce può essere ritirata dal Cliente presso il nostro punto di distribuzione Enoteca Burioli, via Emilia 3242, 47020 Budrio di Longiano (FC), risparmiando in questo modo le spese di spedizione.
2. Il Cliente riceverà un’email appena la merce sarà disponibile presso il punto di distribuzione, dopodichè avrà 10 (dieci) giorni per poterla andare a ritirare.

Art. 12. Consegna dei prodotti

1. Salvo diversa comunicazione inviata al Cliente da parte di Made in vino, la consegna dei prodotti si intende a piano strada.
3. Allo scopo di effettuare la consegna dei prodotti ordinati, è sempre richiesta la presenza del Cliente o di un suo incaricato nel luogo dal medesimo indicato e nel giorno di prevista consegna. In caso di assenza del Cliente (o di un suo incaricato), il corriere lascerà un avviso di mancata consegna ed un recapito telefonico per poter concordare una diversa data di consegna.
4. In caso di mancata consegna, il Cliente deve chiamare il corriere entro due giorni lavorativi al fine di concordare un ritiro. Passati i due giorni la merce verrà messa dal corriere in giacenza, a quel punto il Cliente potrà richiedere entro 10 (dieci) giorni la consegna della merce pagando 20 (venti) euro di penale che il corriere prevede per tale gestione.
5. Scaduti i 10 (dieci) giorni la merce tornerà a Made in vino, il Cliente potrà nuovamente richiederne la consegna previo pagamento delle spese che Made in vino avrà sostenuto nei confronti del corriere (spese di giacenza e di rientro della merce).

Art. 13. Operazioni di verifica all’atto della consegna dei prodotti

1. Al momento della consegna dei prodotti da parte del corriere incaricato da Made in vino, il Cliente è tenuto a controllare che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nel documento di trasporto e che l'imballo risulti integro, non danneggiato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura, controllando con particolare cura l’eventuale presenza di segni che indichino la rottura della merce inviata, come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la fuoriuscita di liquidi e/o la presenza di umidità sulla confezione.
2. Eventuali danni all'imballo e/o ai prodotti e/o la mancata corrispondenza del numero dei colli e/o delle indicazioni devono essere immediatamente contestati dal Cliente, il quale deve dichiarare, per iscritto, al soggetto incaricato della consegna dei prodotti, che essi vengono accettati con riserva di controllo specifica, la dicitura esatta da utilizzare è questa: "Si accetta con riserva di controllo perchè il collo è ......." (alcuni esempi di cause possono essere: collo rotto, schiacciato, bagnato, materiale di chiusura non integro). Il Cliente si impegna, altresì, a segnalare prontamente, e comunque non oltre 8 (otto) giorni dalla data di avvenuta consegna, a Made in vino (mediante email di cui all’art. 1 delle presenti Condizioni generali) ogni e qualsiasi eventuale problema inerente l'integrità fisica, la corrispondenza e/o la completezza dei prodotti ricevuti, a pena di decadenza.

Art. 14. Prodotti difettosi

1. Nel caso in cui il pacco risultasse integro ma il prodotto risultasse difettoso es. "vino che sa di tappo", eventualità per fortuna decisamente rara, il Cliente dovrà contattare immediatamente il servizio clienti di Made in vino, in modo da concordare le modalità per la sostituzione del prodotto ovvero del suo rimborso.
2. Il Cliente dovrà restituire il prodotto difettoso "quasi pieno, ben chiuso e con il tappo originale" e per la spedizione sarà necessario utilizzare l'imballo del ricevimento merce o comunque una confezioni che ne protegga l'integrità, stante la fragilità della merce posta in vendita da Made in vino.

Art. 15. Documenti di trasporto e fatturazione

1. Tutti i prodotti sono fatturabili, ma la richiesta deve essere esplicitata all’atto dell’acquisto compilando gli appositi campi (Ragione Sociale società e Partita IVA | Codice Fiscale) e inviando email a Made in Vino. Dopo l’invio dell’ordine non è più possibile emettere fattura.
2. Nessuna variazione sarà possibile dopo l’emissione della fattura né sarà possibile emettere fattura successivamente all’evasione dell’ordine a Clienti che non abbiano fornito i campi necessari (Ragione Sociale società e Partita IVA | Codice Fiscale) e che abbiano pertanto operato come Clienti Consumatori.

Art. 16. Forza maggiore e fatti di terzi

1. Made in vino non risponde per casi di forza maggiore, indisponibilità di mezzi di trasporto, eventi imprevedibili o inevitabili che provochino un ritardo nelle consegne e/o rendano le consegne difficili o impossibili ovvero causino un significativo aumento del costo di consegna a carico di Made in vino. Made in vino non risponde né è responsabile di danni imputabili a fatti di terzi, forza maggiore, guasti alle apparecchiature e/o alle reti di telecomunicazione, incendi, esplosioni, sommosse e tumulti popolari, atti di terrorismo, scioperi, alluvioni, terremoti, calamità naturali e/o altri eventi che dovessero impedire o limitare la consegna dei prodotti.
2. Nei casi di cui al comma precedente, Made in vino ha il diritto di frazionare, rinviare o cancellare, in tutto o in parte, la consegna prevista ovvero di risolvere il Contratto d’acquisto. In tali ipotesi, Made in vino si impegna a fornire tempestiva ed adeguata comunicazione delle proprie determinazioni all’indirizzo e-mail indicato dal Cliente, il quale ha, in tal caso, diritto alla restituzione del prezzo eventualmente già corrisposto, esclusa qualsiasi ulteriore pretesa, a qualsiasi titolo, nei confronti di Made in vino. In tal senso, il Cliente rinuncia esplicitamente a qualsiasi pretesa, anche a titolo di mero rimborso e/o indennizzo, nei confronti di Made in vino.

Art. 17. Comunicazioni

1. Eventuali comunicazioni e notifiche a Made in vino dovranno pervenire tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo di cui all’art. 1 (“Parti e oggetto del Contratto”) nei casi espressamente indicati nelle presenti Condizioni generali o sul sito. Negli altri casi, il Cliente potrà contattare Made in vino mediante i recapiti indicati nelle presenti Condizioni generali e sul Sito.
2. Made in vino potrà contattare il Cliente mediante e-mail, fax, telefono e/o qualsiasi altro mezzo di comunicazione. Art. 16. Garanzia1. Sino a 2 (due) anni dalla consegna dei prodotti, Made in vino è responsabile nei confronti dei Clienti Consumatori, a norma degli artt. 130 e 132 del d.lgs. 206/2005, di eventuali difetti di conformità dei prodotti esistenti al momento della consegna. 2. Il Cliente Consumatore decade dai diritti a lui riconosciuti dall’art. 130, comma 2 del d.lgs. 206/2005 se non denuncia a Made in vino il difetto di conformità entro il termine di 2 (due) mesi dalla data in cui ha scoperto il difetto.
3. Made in vino compirà ogni diligente sforzo per sostituire a propria cura e spese, con altri prodotti delle medesima qualità e titolo disponibili presso i propri magazzini, quei prodotti consegnati che risultassero danneggiati o difettosi, sempreché gli stessi siano stati resi dal Cliente nella confezione originale (completa di tutte le parti che la compongono). Se la sostituzione con il medesimo prodotto non fosse possibile, Made in vino provvederà a rimborsare al Cliente l’importo pagato per il prodotto risultato difettoso, esclusa qualsiasi responsabilità ulteriore di Made in vino, a qualunque titolo.

Art. 18. Modifiche

1. Made in vino potrà modificare, in qualsiasi momento e senza preavviso, il contenuto delle presenti Condizioni generali.2. Le modificazioni eventualmente apportate avranno effetto dalla data di pubblicazione sul Sito, quale dichiarata nell’intestazione delle Condizioni Generali medesime.

Art. 19. Diritto di recesso

1. Il Cliente Consumatore ha il diritto di recedere dal Contratto di Acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni lavorativi, salvo il rispetto delle procedure di seguito indicate. Il predetto termine si computa dal giorno di ricevimento del prodotto.
2. Il diritto di recesso deve essere esercitato con l'invio, entro i termini previsti dal comma precedente, di una comunicazione scritta via email a Made in vino (indicata all’art. 1 delle presenti Condizioni generali).
3. Qualora vi sia stata la consegna della merce, la sostanziale integrità del bene da restituire è condizione essenziale per l’esercizio del diritto di recesso. Il bene deve essere restituito in normale stato di conservazione e deve essere stato custodito con l’uso della normale diligenza. Il bene deve essere inviato a Made in vino nella confezione con cui è stato consegnato al Cliente oppure in confezione che ne protegga l’integrità, stante la fragilità della merce posta in vendita da Made in vino.
4. Una volta verificata l’integrità del prodotto restituito, Made in vino provvederà a rimborsare al Cliente Consumatore l’intero importo pagato per i prodotti di cui al Contratto d’acquisto oggetto di recesso, entro e non oltre 30 (trenta) giorni dal ricevimento dei prodotti medesimi. Il rimborso avverrà mediante bonifico bancario, in conformità delle correlative istruzioni e coordinate bancarie che saranno indicate dal medesimo Cliente Consumatore.
5. Le spese di spedizione della merce, in caso di esercizio del diritto di recesso, non saranno in alcun modo rimborsate da Made in vino, essendo le stesse dovute dal Cliente.
6. Qualora il Cliente Consumatore non rispetti le condizioni e modalità di esercizio del recesso previste, ovvero danneggi i prodotti in qualsiasi modo, il Contratto d’acquisto resterà valido ed efficace e Made in vino avrà il diritto di restituire al Cliente Consumatore mittente i prodotti indebitamente resi, addebitando al medesimo le spese di spedizione.

Art. 20. Casi di esclusione del diritto di recesso

1. Il Cliente Consumatore non può esercitare il diritto di recesso previsto dall’art. 18 (“Diritto di recesso”) qualora i beni siano confezionati su misura e/o chiaramente personalizzati.
2. Il Cliente Professionista non può usufruire, in nessun caso, di alcun diritto di recesso.

Art. 21. Recesso da formula di degustazione

1. Made in Vino consente la possibilità di recedere dalle formule di degustazione ricorrenti e da quelle con durata di più mesi (3, 6, 12 mesi) per i quali non vi è inoltre nessun obbligo per il Cliente alla scadenza.
2. Per disdire una formula ricorrente, il Cliente potrà scegliere tra due modalità:
  a. Contattare Made in vino via e-mail (indicata all’art. 1 delle presenti Condizioni generali), indicando: numero dell’ordine, data, formula da disdire.
  b. Disdire il pagamento automatico tramite il proprio account Paypal.
  c. Il Cliente può disdire in qualsiasi momento, le disdette pervenute entro l’addebito mensile da parte di PayPal, eviteranno la spedizione del mese relativo.
  d. Non è prevista alcuna penale nel caso di mancato rinnovo formula di degustazione ricorrente.
3. Per disdire anticipatamente una formula di degustazione con durata di più mesi (3, 6, 12 mesi) il Cliente dovrà seguire la seguente procedura:
  a. Contattare Made in vino via e-mail (indicata all’art. 1 delle presenti Condizioni generali), indicando: numero dell’ordine, data, formula da da disdire.
  b. Attendere da Made in vino risposta via e-mail di conferma disdetta;
  c. Entro 30 (trenta) giorni lavorativi dall’invio della conferma di disdetta, Made in vino provvederà al rimborso. Il rimborso avverrà mediante bonifico bancario, in conformità delle correlative istruzioni e coordinate bancarie che saranno indicate dal medesimo Cliente Consumatore.
  d. La somma rimborsata sarà decurtata di 20 (venti) euro in virtù dei costi di gestione già sostenuti da Made in vino più ovviamente del valore delle mensilità già ricevute.
  e. Il Cliente può disdire in qualsiasi momento qualora non sia soddisfatto del servizio offerto da Made in vino, le disdette pervenute entro il 5 del mese eviteranno la spedizione del mese in corso.

Art. 22. Custodia e conservazione dei prodotti

1. I prodotti venduti da Made in vino devono essere custoditi e conservati dal Cliente utilizzando le cautele e gli accorgimenti all’uopo necessari e relativi alla natura dei prodotti medesimi. A titolo esemplificativo e non esaustivo, i prodotti dovranno essere conservati in posizione orizzontale in ambienti caratterizzati da una buona percentuale di umidità, scarsa illuminazione e temperatura compresa fra i 10 (dieci) e 15 (quindici) gradi, e comunque non superiore a 20 (venti) gradi.
2. La negligenza e/o l’imperizia nella conservazione di ciascun prodotto possono danneggiarlo e comprometterne le qualità. Made in vino non risponde di alcun danneggiamento ai prodotti venduti derivanti da erronea e/o scorretta conservazione dei medesimi, con espressa decadenza di qualsiasi garanzia in merito ad essi.
3. Il Cliente prende atto che taluni prodotti venduti da Made in vino sono privi di solfiti (normalmente utilizzati quali conservanti) e dunque abbisognano di particolare cura nella conservazione al fine di preservarne le qualità.

Art. 23. Altre caratteristiche dei prodotti

1. Il Cliente prende atto che i prodotti venduti da Made in vino sono costituiti da prodotti considerati quali “naturali” negli usi del commercio (a titolo esemplificativo e non esaustivo, derivando da agricoltura biologica o biodinamica).
2. Il Cliente prende atto che ciascun prodotto può essere soggetto a variazioni di qualità e di gusto in ragione di molteplici fattori (fra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, annata di produzione e condizioni metereologiche cui è stato sottoposto il vitigno di produzione).

Art. 24. Colpa lieve

1. Made in vino non risponde di danni, anche a terzi, eventualmente causati in conseguenza di propria colpa lieve.

Art. 25. Limitazione di responsabilità

1. Fatta eccezione per i casi di dolo e colpa grave, in nessun altro caso le somme eventualmente dovute da Made in vino a qualsiasi titolo o ragione potranno eccedere quelle pagate dal Cliente in esecuzione del Contratto.

Art. 26. Diritti di proprietà intellettuale

1. Tutti i marchi, nonché qualsiasi opera dell’ingegno, segno distintivo o denominazione, immagine, fotografia, testo scritto o grafico e più in generale qualsiasi altro bene immateriale protetto dalle leggi e dalle convenzioni internazionali in materia di proprietà intellettuale e proprietà industriale riprodotto sul Sito restano di esclusiva proprietà di Made in vino e/o dei suoi danti causa, senza che dall’accesso al Sito e/o dalla stipulazione dei Contratti d’acquisto derivi al Cliente alcun diritto sui medesimi.
2. Qualsiasi utilizzazione, totale e/o parziale, dei marchi e dell’opere dell’ingegno di cui al comma precedente è vietata senza la preventiva autorizzazione scritta di Made in vino, a favore della quale sono riservati, in via esclusiva e in linea di principio, tutti i relativi diritti.

Art. 27. Trattamento dei dati personali

1. Made in vino si impegna al rispetto della vigente normativa in materia di protezione dei dati personali e a quanto previsto nella informativa sul trattamento dei dati personali (Informativa privacy) resa disponibile sul sito di cui all’art. 1, comma 1, delle presenti Condizioni Generali. Per informazioni più approfondite consultare la sezione "Tutela della Privacy".

Art. 28. Legge applicabile e foro competente

1. I rapporti nascenti dal Contratto sono regolati dalla Legge Italiana.
2. Per ogni controversia che dovesse insorgere in ordine alla applicazione e interpretazione del Contratto sarà esclusivamente competente il Foro di Forlì-Cesena.
3. Le controversie con i Clienti Consumatori sono devolute alla competenza dell’Autorità Giudiziaria del luogo di residenza o di domicilio del Cliente Consumatore.

Seguici su FacebookSeguici su TwitterGuardaci su YouTubeSeguici su Google+

Contattaci Porta un amico Regala il vino
Regala del vino
Porta un amico
Contattaci